Milano, maniaco cingalese aggredisce donne in metro

Due donne sono state aggredite da un maniaco la scorsa notte nella metropolitana di Milano. L’episodio avviene dopo le tre violenze sessuali di giovedì nel capoluogo lombardo che hanno suscitato scalpore e timori.

Le due donne, di 24 e 32 anni, sono state palpeggiate in due momenti distinti all’interno del mezzanino del metro da un giovane cingalese che è poi stato trattenuto dal personale dell’Atm e arrestato dalla polizia.

Lascia un commento