Genova, salvato velista colto da ictus a 15 miglia dalla costa

Ha trovato la forza di lanciare un SOS quando, solo sulla sua barca a vela, è stato colpito da un malore. Il velista, un uomo di 70’anni, è riuscito a chiamare la centrale operativa della Capitaneria di Porto per chiedere aiuto prima che fosse troppo tardi. Quell’SOS e, soprattutto, la catena di soccorsi messa in moto dalla Capitaneria nella notte, gli hanno salvato la vita. Il velista, infatti, è stato colpito da un ictus mentre stava navigando a circa 15 miglia dalla costa. Sa l’uomo non avesse trovato la forza di lanciare l’allarme, non avrebbe avuto possibilità di farcela. Ricevuto l’SOS, sono subito salpate due motovedette di soccorso con un medico del 118 a bordo. In aiuto, è intervenuto anche un secondo dottore che era a bordo del traghetto della Tirrenia Bithia appena partito da Genova e diretto a Porto Torres. Questo intervento tempestivo ha salvato la vita al velista 70enne. Dopo essere stato trasportato a terra, l’uomo è stato ricoverato all’ospedale Galliera. I fatti sono avvenuti la notte tra mercoledì e giovedì.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, salvato velista colto da ictus a 15 miglia dalla costa Genova, salvato velista colto da ictus a 15 miglia dalla costa ultima modifica: 2012-04-28T08:44:40+00:00 da Valeria Abate
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento