Al via a Nicosia la mostra d’arte contemporanea La Forma Eletta

Grande attesa a Nicosia (En) per “La Forma Eletta” la mostra d’arte contemporanea che prenderà il via sabato 28 aprile, per poi proseguire fino al prossimo 13 Maggio presso la Chiesa di San Calogero.

La mostra organizzata e promossa da SiciliAntica, dal Kiwanis e dall’Associazione Forti-Natoli di Sperlinga nasce con l’obiettivo di promuovere e rinnovare l’antico legame tra Chiesa e Arte.

Scrigno di incomparabili capolavori del passato da custodire e trasmettere alle generazioni future, ma anche un’istituzione in continuo movimento.

E’ cosi che questa mostra vuole riproporre il legame trala Chiesae l’Arte, disponibile a recepire le innovazioni e le istanze dell’Arte Contemporanea.

La mostra, a cura di Nino Arrigo e Gianfranco Labrosciano, sarà presentata proprio dal noto critico d’arte  Gianfranco Labrosciano.

L’inaugurazione e la presentazione del catalogo si svolgeranno, sabato 28 aprile a partire dalle ore 18.00 presso la Chiesa di S. Calogero di Nicosia (EN), e l’esposizione sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 17.00 alle ore 22.00  fino al prossimo 13 maggio 2012.

Sabato 28 Aprile, si svolgerà, dunque, l’inaugurazione di “Forma Eletta”, ospiti il curatore Gianfranco Labrosciano,  l’Ing. Nicola Bloise del Centro Studi “Il Nibbio” di Morano Calabro, l’artista Antonio Pugliano da Catanzaro, l’artista Francesca Panico da Napoli, la dott.ssa Marisa Callisto, Presidente del Movimento “Paeseggiando”, nato in Calabria con, al seguito, una comitiva di amici dalla Calabria. L’inaugurazione prevede un rinfresco e la presentazione delle opere in mostra a cura di Gianfranco Labrosciano.

Domenica, inoltre, ospite d’eccezione sarà  Antonio Presti ed è previsto anche un collegamento con l’Ing. Antonio Cersosimo, Sindaco di S. Lorenzo Bellizzi, suggestivo Borgo all’interno del Parco del Pollino.

Lunedi,30 Aprile, interverrà all’evento anche la Ge – O organizzazione.

Un progetto che mira, prima di tutto ad esporre opere d’arte che favoriscano l’incontro fra le reciproche esperienze estetiche e le espressioni spirituali attraverso le opere di artisti selezionati sia in ambito locale che nazionale. “La Forma Eletta”, infatti nasce con l’intento di raccontare la storia di un antico legame, quello trala Chiesa e l’Arte, quello tra due mondi diversi che insieme hanno fatto la storia del Cristianesimo, pur parlando due “lingue”diverse ma riuscendo tramite la bellezza delle opere, la potenza drammaturgica e le grandi emozioni che solo un opera d’arte può suscitare, a raccontare un’unica espressione spirituale.

La Chiesa, infatti, ha da sempre visto nell’arte un importante mezzo di comunicazione, che questa mostra intende riattualizzare in un momento storico particolarmente delicato in cui i comportamenti e le idee degli artisti contemporanei sembrano essere impermeabili al messaggio evangelico.

La mostra che aprirà al pubblico Sabato 28 Aprile, sarà anche un ricco contenitore di conferenze satelliti che si svolgeranno tutti i giorni dal 29 Aprile fino al 4 Maggio.

L’ingresso, inoltre, sarà assolutamente gratuito, l’unico provento deriverà dalla vendita del catalogo delle opere pubblicato da Novagraf a cura di Nino Arrigo e Gianfranco Labrosciano.

PROGRAMMA CONFERENZE:

29 aprile

Conferenza “L’altro Ponte”, con interventi di: G. Labrosciano (scrittore e critico d’arte), M. Callisto (Presidente Movimento “Paeseggiando”), A. Cersosimo (sindaco di S. Lorenzo Bellizzi), Coriolano Martirano (segretario perpetuo Accademia Cosentina), Nicola Bloise (Centro Studi “Il Nibbio” di Morano Calabro), Ida Perrone (scrittrice), Antonio Presti (Fondazione “fiumara d’arte), PiergiacomoLa Via (Presidente Coordinamente Unitario in difesa del tribunale di Nicosia), Francesco Salamone (Presidente C.I.A. Enna), Abdelkarima Hannachi, docente di lingua araba Università di Enna “Kore”);

30 aprile

“Una proposta per il soffitto ligneo di Nicosia”, intervengono: Nino Contino, Gianfranco Labrosciano, Leandro Janni (Consigliere Nazionale di “Italia Nostra”);

1 maggio

Escursione guidata al Monte Altesina a cura di SiciliaAntica;

2 maggio

“Le pitture di Filippo Randazzo nella Chiesa di S. Calogero di Nicosia” a cura di Filippo Costa;

3 maggio

Presentazione della guida: “La custodia lignea della Chiesa di Santa Maria degli Angeli” a cura di Giovanni D’Urso Giovanni e Salvatore Lo Pinzino;

4 maggio

Mostra fotografica “Pauciuri” di S. Sbirù; visita guidata alla mostra di opere in rame sbalzato di Santino Barbera pressola Chiesa del SS. Sacramento di SanNicolò.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento