Trovato missile Stinger in mano ai ribelli afgani

La polizia afghana ha trovato un missile antiaereo Stinger in un nascondiglio dei ribelli nella provincia di Wardaq, confinante con quella di Kabul. Lo ha reso noto il capo della polizia locale.

”Alcuni apparecchiature radio e il missile erano stati nascosti in modo professionale nel villaggio di Kot-e-Ashro e sono stati sequestrati dalla polizia in stretta collaborazione con la popolazione locale”, ha detto Abdul Qayom Baqizoi, il capo della polizia provinciale.

Lascia un commento