Tragedia ferroviaria in Olanda più di cento feriti oltre venti gravi

Due treni si sono scontrati nei dintorni di Amsterdam. L’incidente ha causato numerosi feriti, almeno 121, tra cui 20 in gravi condizioni. Sul posto sono accorse le ambulanze. Le persone coinvolte hanno subito fratture e ferite al collo.

L’incidente è avvenuto vicino alla stazione di Sloterdijk. “Molte persone nell’impatto siano state spintonate all’interno del treno contro le pareti e le sedie o contro altri passeggeri”, ha spiegato il portavoce della polizia, aggiungendo che non è chiaro come i treni si siano potuti scontrare su uno stesso binario e che verrà aperta un’inchiesta sul caso.

Sempre secondo il portavoce, il fatto che le carrozze fossero molto ampie potrebbe aver contribuito a un maggior numero di feriti. L’emittente At5 ha pubblicato sul suo sito alcune foto che mostrano l’intercity e il treno più piccolo dopo lo schianto frontale. I mezzi non sembrano molto danneggiati; pare che l’intercity, a due piani, abbia subìto danni in prossimità delle porte colpite nell’impatto. L’incidente ha provocato caos nel traffico ferroviario a ovest di Amsterdam e sono stati fermati tutti i treni di collegamento fra la stazione centrale e l’aeroporto Schiphol.

Lascia un commento