Cuneo, tanti eventi per il 25 Aprile

Fiaccolata, letture, musica ma soprattutto momenti di riflessione sono gli elementi che faranno da cornice alle celebrazioni del 67° anniversario della Liberazione in programma a Cuneo. Le celebrazioni si apriranno sabato 21 aprile con l’inaugurazione della mostra di pittura di Riccardo Romano “Le storie della storia”, per proseguire il giorno successivo con 2 concerti. Alle ore 16 in Sala San Giovanni si terrà l’esibizione di Lorenzo e Tiziano Romano che suoneranno brani del repertorio classico per pianoforte di Beethoven, Chopin, Mendelssohn, Debussy, Rachmaninov e arie della tradizione popolare occitana per organetto diatonico con un inedito Divertimento musicale a 2 strumenti. Lo spettacolo sarà intermezzato dalle poesie di Ornella Giordano lette dall’attrice Chiara Giordano. Domenica 22 aprile alle ore 21 l’evento clou di queste celebrazioni, con il concerto dei Marlene Kuntz. La band cuneese si esibirà in Piazza Virginio con uno spettacolo pensato apposta per queste celebrazioni ed ha promesso di inserire in scaletta una canzone partigiana riarrangiata in stile marleniano. Martedì 24 aprile tradizionale Fiaccolata della Libertà che si snoderà per le vie cittadine (previsto il ritrovo alle ore 20,30 al Parco della Resistenza, con partenza alle ore 21; il percorso sarà Monumento alla Resistenza – C.so Dante – C.so Nizza – Piazza Galimberti – Via Roma – Piazza Virginio) con l’accompagnamento dalla Banda Città di Cuneo “D. Galimberti”. Alle ore 21,45 in Piazza Virginio concerto della Banda Città di Cuneo “D. Galimberti” Mercoledì 25 aprile le celebrazioni proseguiranno con l’omaggio ai caduti per la Resistenza, dove sono previste le visite ai monumenti e alle tombe degli eroi cuneesi, e si concluderanno alla sera con lo spettacolo al Teatro Toselli “Tutto ciò che vale”, a cura dell’Accademia Teatrale G. Toselli di Cuneo. Durante la giornata sarà a disposizione una navetta gratuita per seguire la cerimonia. Per informazioni: 800-701822 (numero verde) o 0171/444285.

Lascia un commento