Muore in campo il calciatore di serie B Piermario Morosini

Non ce l’ha fatta il giocatore 25enne del Livorno Piermario Morosini, morto per un improvviso malore durante la partita contro il Pescara. Il calciatore ha avuto un arresto cardiaco in campo ed è stato soccorso dai medici che gli hanno praticato immediatamente un massaggio cardiaco. Morosini è stato poi portato al Pronto Soccorso dell’ospedale civile del capoluogo abruzzese in ambulanza, mentre i compagni erano in lacrime.

Morosini è stato portato in ambulanza in ospedale dopo che in campo gli era stato praticato un massaggio cardiaco. Un’azione offensiva del Pescara, la corsa lontano dal pallone, e poi improvviso il crollo a terra sul vertice della propria area. E’ la terribile scena di cui è stato protagonista al 31′ Piermario Morosini, centrocampista del Livorno. Il giocatore è caduto in avanti, faccia a terra, apparrentemente in preda a convulsioni, e immediatamente le due panchine e il guardalinee hanno attirato l’attenzione dell’arbitro Baratta che ha fermato il gioco. I medici hanno soccorso Morosini, ed è stato usato un defibrillatore.

Piermario Morosini è nato a Bergamo nell’86 attualmente è il centrocampista del Livorno in prestito dall’Udinese.

Cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta dove nei 10 anni di militanza riesce a vincere uno scudetto allievi, passa nel 2005, in comproprietà all’Udinese dove a 19 anni gioca la prima stagione da professionista dividendosi tra primavera e prima squadra stagione 2005-2006 collezionando 5 presenze in Serie A (esordio 23-10-05 Udinese-Inter), 3 in coppa Italia e 1 in Coppa Uefa, l’ottavo di finale Levski-Sofia-Udinese. Per maturare la necessaria esperienza, nella stagione 2006-2007 passa al Bologna, in Serie B, dove riesce a scendere in campo in 16 occasioni.

Nel luglio 2007, riscattato dall’Udinese passa al Vicenza, in Serie B dove con la squadra veneta conquista la salvezza contribuendo con 34 presenze ed 1 gol. A fine annata il Vicenza ne riscatta la metà del cartellino, e si conferma, con altre 32 presenze, uno dei punti di forza della formazione berica.

Nell’estate del 2009 l’Udinese riscatta la meta per una somma pari a circa 1 milione e 500mila euro. Il 31 agosto 2009 passa in prestito alla Reggina. Il 1º febbraio 2010 passa con la formula del prestito con diritto di riscatto della comproprietà al Padova. Il 6 febbraio debutta con i biancoscudati nella partita Piacenza-Padova 1-0. Il 23 giugno 2010 il Padova comunica di non aver escercitato il diritto di opzione sul cartellino di Morosini.

Nel gennaio del 2011 passa in prestito al Vicenza. Il 31 gennaio 2012 passa al Livorno.

Dopo aver fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili, esordisce nella Nazionale Under-21 nel settembre del 2006. Fa parte del biennio 2007-2009 degli Azzurrini, con i quali nel 2009 partecipa all’Europeo U-21 in Svezia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Muore in campo il calciatore di serie B Piermario Morosini Muore in campo il calciatore di serie B Piermario Morosini ultima modifica: 2012-04-14T14:22:28+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento