Rende, catturato il latitante Franco Presta

52 anni, ritenuto dagli investigatori un killer spietato delle cosche di ‘ndrangheta del cosentino, è stato arrestato nella tarda serata di giovedì dalla squadra mobile di Cosenza. L’uomo è stato bloccato in un appartamento a Rende.

Il suo nome era inserito nell’elenco dei 100 ricercati più pericolosi d’Italia. E’ accusato di associazione mafiosa e per tre delitti commessi nella guerra di mafia che insanguinà il cosentino tra il 1998 ed il 2001.

Lascia un commento