No Tav, notte vicino al cantiere

Alcune decine di manifestanti del movimento No Tav hanno trascorso la notte nei pressi del cantiere della Torino-Lione,in val Clarea, a Chiomonte, dopo aver raggiunto le recinzioni nella serata di ieri sotto una copiosa nevicata, in attesa degli espropri dei terreni che cominceranno stamani.

All’alba attivisti hanno cominciato a radunarsi nel piazzale del campo sportivo di Giaglione per poi raggiungere il cantiere. I proprietari dei terreni sono stati convocati in mattinata a Chiomonte.

Lascia un commento