Richiamo francese nei confronti della Siria

La Francia bolla come “inaccettabili le nuove richieste” avanzate dal regime di Bashar el Assad, che ha annunciato che non ritirerà le sue truppe dalle città senza “garanzie scritte” dall’opposizione.

“Assad, pur avendo accettato il piano di (Kofi) Annan e proposto il 10 aprile come data per il ritiro delle sue truppe e armi pesanti dai centri urbani, ora avanza richieste inaccettabili”, ha detto Bernard Valero, portavoce del ministero degli Esteri di Parigi.

Lascia un commento