Cappelletta di Virgilio, guerriglia urbana feriti e arresti

Due feriti, due arresti e tre denunce è il bilancio di uno scontro scoppiato a Pasqua a Cappelletta di Virgilio in provincia di Mantova tra due gruppi di indiani che la Questura ha definito una vera e propria spedizione punitiva.

I due gruppi, uno composto da circa 25 persone e l’altro da una decina, si sono affrontati nella via principale del paese dando origine e scene di guerriglia urbana. Il gruppo più numeroso era armato con spade, asce, spranghe e coltelli; secondo una prima ricostruzione, sarebbero stati i 25 indiani, armati di tutto punto ad aggredire, non si sa ancora per quale motivo ma con un intento punitivo, l’altro gruppetto di una decina.

Lascia un commento