Concordia, permesso pasquale per il Comandante Schettino

Tre ore di permesso dagli arresti domiciliari per il pranzo di Pasqua a casa della sorella. Sono quelle concesse al comandante della Costa Concordia Francesco Schettino che ha potuto così lasciare la sua abitazione di Meta di Sorrento (Na) per farvi rientro dopo pranzo.

A documentare quanto avvenuto, con le prime immagini dai giorni dell’arresto subito dopo il naufragio all’Isola del Giglio del 13 gennaio scorso, è stato il Tg5, con una troupe davanti alla casa del comandante.

Lascia un commento