Patti, quattro in manette per macellazione clandestina

I carabinieri hanno arrestato nel messinese quattro persone accusate di macellazione clandestina di ovini e abbandono di rifiuti speciali derivanti dalla macellazione. Tra di loro anche un romeno di 22 anni ricercato nel proprio paese per violenza sessuale e sequestro di persona.

Gli arrestati sono stati sorpresi dai carabinieri nei pressi del torrente Timeto di Patti, intenti a macellare clandestinamente diversi agnellini, destinati con molta probabilità ai pranzi pasquali.

Lascia un commento