Molti italiani hanno rinunciato alle vacanze di Pasqua

Saranno 9,5 milioni (rispetto ai 10,6 mln del 2011) gli italiani in vacanza che dormiranno almeno una notte fuori casa per Pasqua, facendo segnare un -10,3%. Oltre il 90% resterà in Italia (come nel 2011), mentre il 9,5% (rispetto all’8% del 2011) andrà all’estero.

Per 51 milioni di italiani, quindi, niente vacanze e per la metà la mancanza di soldi è la motivazione. Lo dice Federalberghi. La spesa media pro capite si attesterà sui 329 euro rispetto ai 309 del 2011. Giro affari 3,13 miliardi.

Lascia un commento