Milano, 5 prescrizioni per tangenti Eni in Nigeria

I giudici di Milano hanno dichiarato la prescrizione per cinque ex manager di Snamprogetti, società del gruppo Eni ora incorporata da Saipem, accusati di corruzione internazionale per presunte tangenti pagate in particolare a politici nigeriani in cambio di appalti per la costruzione di sei grandi impianti di trasporto e stoccaggio di gas in Nigeria.

Il processo andrà avanti solo per Saipem, imputata in base alla legge sulla responsabilita’ amministrativa degli enti.

Lascia un commento