Crotone, strappa e vivi la sicurezza stradale

L’associazione “Gianfranco Greco” Giovani uniti per la sicurezza stradale ha realizzato, in collaborazione con l’ufficio marketing del Crotone calcio, l’iniziativa “Strappa e Vivi”. Si tratta di un gioco a premi rivolto a tutti, tifosi e non, con lo scopo di sensibilizzare a viaggiare sulle strade nel rispetto delle norme. L’iniziativa è stata illustrata presso la sala stampa dello Stadio Ezio Scida da Antonio Greco presidente dell’Associazione “Gianfranco Greco” alla presenza di Gianni Vrenna e Salvatore Gualtieri, rispettivamente presidente e vice presidente del Crotone calcio.

L’iniziativa consiste nel realizzare un opuscolo (saranno stampati 3000 esemplari) riportante dieci regole importantissime sulla sicurezza stradale.

Allegato ad ogni opuscolo una busta contenente un tagliando sigillato al cui interno i più fortunati potranno trovare la scritta “Hai vinto” con la descrizione del premio abbinato.

Partner dell’iniziativa Cn24.tv; Video Calabria; Regione Calabria; Provincia di Crotone; Bcc di Isola Capo Rizzuto; Aci (Automobile Club Crotone). I premi in palio: abbigliamento ufficiale Crotone, Caschi integrali, caschi jet, biglietti per una partita dell’Fc Crotone, palloni ufficiali serie Bwin, gadgets sulla sicurezza stradale.

Per partecipare all’iniziativa occorre ritirare il tagliando “Strappa e Vivi” nello stand che sarà allestito dall’Associazione “Gianfranco Greco”nel piazzale dello stadio Ezio Scida prima della partita Crotone – Sampdoria in programma venerdì 6 aprile ore 19,00. I premi potranno essere ritirati a fine partita all’uscita dello stesso stadio presso lo stesso stand.

“Queste iniziative che guardano al sociale non sono una novità per il Crotone – ha dichiarato il residente Vrenna – giacché collaboriamo da diversi anni con l’associazione Aism ed in tempi non sospetti abbiamo erogato l’incasso di partite all’associazione Borgo Nuovo”

“Promuovere iniziative per evitare a tanti cittadini di perdere la vita quando viaggiano specie sulla strada statale 106, denominata della morte, troverà sempre disponibile il Crotone calcio – ha dichiarato il vice presidente Salvatore Gualtieri”.

Antonio Greco ha dichiarato: “è stata la giornata di venerdì per promuovere l’iniziativa essendo in concomitanza con la partita alquanto importante tra Crotone e Sampdoria e perché in prossimità delle feste Pasquale, giorno in cui tantissime persone si apprestano ad effettuare gite lontane dalla propria residenza”.

Lascia un commento