Castione, perde il lavoro e tenta il suicidio

Perde il lavoro, scrive una lettera d’addio, indirizzata ai familiari e lasciata sulla sua auto, quindi tenta il suicidio, ma viene salvato da un carabiniere fuori servizio.

E’ accaduto in Valtellina, a Castione in provincia di Sondrio, dove il militare, che viaggiava in auto, ha notato un uomo in stato confusionale camminare lungo i binari della vicina linea ferroviaria Tirano-Milano.

Salvato dai carabinieri, il disoccupato ha ammesso le proprie intenzioni suicide.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento