Pietro Grasso rilancia impegno contrasto alla mafia

“La cosa peggiore, per un magistrato come me, è quella di intuire e non poter dimostrare. Non possiamo affermare una cosa se non possiamo provarla. Questa è una delle poche cose che tolgono serenità al mio lavoro.

Nonostante tutto nessuno mi potrà mai impedire, finche ci sarà vita, di contrastare questo fenomeno”. Lo ha detto, concludendo un incontro pubblico a Novara, il procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso.

Lascia un commento