Concordia, il tribunale sequestra la Triumph

Il tribunale di Galveston, in Texas, ha disposto il sequestro della Triumph, una nave della stessa compagnia Carnival proprietaria della Costa Concordia naufragata davanti all’isola del Giglio.

La decisione è stata presa sulla base di una istanza di risarcimento da 10 milioni di dollari presentata dai parenti di una turista tedesca, Siglinde Stumpf, morta nel naufragio. Lo riferisce la rete televisiva Abc.

Lascia un commento