Verona, senza stipendio si mette fuoco davanti il Municipio

Ancora una volta un dramma “figlio” della nuova Italia di “Dracula” Mario Monti. Un uomo, di origine marocchina, muratore, si è bruciato davanti al municipio della città scaligera. E’ grave, non in pericolo di vita. Ha ustioni alla testa e alle gambe.

L’operaio edile in preda alla disperazione si è dato fuoco davanti alla sede municipale perché senza stipendio da mesi. E’ stato ricoverato all’ospedale di Verona.

Lascia un commento