FederCasalinghe Udine per integrazione stranieri con Progetto Sole

Solidarietà, lavoro, esperienza: insieme si può. E’ la ricetta del progetto “Sole”, promosso dalla FederCasalinghe di Udine a favore della popolazione straniera immigrata, con l’obiettivo di migliorare l’integrazione, diminuire le occasioni di conflittualità, consolidare nei nuovi arrivati il senso di appartenenza al territorio attraverso la formazione.

La 2° edizione parte mercoledì 28 marzo (il mercoledì e il sabato mattina fino a maggio) con la creazione del gruppo; si darà spazio alle varie tematiche emerse dai colloqui degli immigrati agli sportelli dell’associazione Casa del Consumatore Fvg, partner del progetto, sul territorio provinciale (Udine, Tarvisio, Mereto di Tomba), attraverso i quali gli esperti forniscono consulenza e supporto nelle azioni di integrazione, nell’inserimento lavorativo e nelle controversie legali degli stranieri.

Il corso di formazione, gratuito in quanto è stato sovvenzionato da un contributo delle Politiche sociali della Provincia di Udine, si svolge nella sede regionale della FederCasalinghe, in via Montello 8 a Udine; i partecipanti socializzeranno con altre etnie, studieranno diritti, doveri, vincoli e opportunità di chi vive in italia, capiranno meglio come utilizzare i servizi, approfondiranno i temi su salute e società, infine saranno coinvolti in occasioni di animazione. A fine corso sarà consegnato un attestato con le ore seguite e gli argomenti trattati.

9 su 10 da parte di 34 recensori FederCasalinghe Udine per integrazione stranieri con Progetto Sole FederCasalinghe Udine per integrazione stranieri con Progetto Sole ultima modifica: 2012-03-27T16:25:17+00:00 da Paola Treppo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento