Empoli, max rissa tra romeni 11 arresti

Un regolamento di conti per il mancato pagamento di alcuni lavori sarebbe all’origine della rissa scoppiata ieri sera a Empoli (Fi) tra cittadini romeni, età tra i 22 e i 38 anni, tutti residenti nel comune empolese.

Quattro i feriti, di cui uno ricoverato in prognosi riservata dopo essere stato colpito con un coltelo da cucina, 11 in totale le persone arrestate dalla polizia, compresi i romeni portati in ospedale. Gli altri tre feriti hanno avuto prognosi di 15, 8 e 5 giorni.

Tra le “armi” con cui i romeni si sono affrontati, oltre al coltello, un bilanciere e un bastone in legno.

Lascia un commento