Catania, mille euro di risarcimento per i detenuti di piazza Lanza

Cinquecento dei 581 detenuti del carcere di piazza Lanza a Catania hanno firmato una richiesta di risarcimento danni al Tribunale di sorveglianza del capoluogo etneo per un risarcimento di mille euro ciascuno per le condizioni in cui sono reclusi.

La richiesta della simbolica “class action”, è stata presentata dal Garante dei diritti dei detenuti siciliani, Salvo Fleres, e dall’avvocato Vito Pirrone, consulente della commissione Diritti umani del Senato. Sarà presentata nei prossimi giorni.

Lascia un commento