Torino, fermato lo straniero che prendeva di mira le donne

Aggressioni caratterizzate da una violenza gratuita, e le vittime erano sempre donne. La polizia di Torino ha arrestato il responsabile di alcune rapine che da alcune settimane colpiva in zona Crocetta. A incastrarlo, un particolare fisico che hanno riferito tutte le donne che hanno sporto denuncia. Un marcato strabismo del rapinatore, di origini centro africane. Lanciato l’allarme, qualche giorno fa, un immigrato corrispondente alla descrizione è stato accompagnato in questura. Poco dopo è stato rilasciato, ma alcuni agenti lo hanno pedinato e hanno scoperto il suo domicilio. Il giorno successivo, ben tre donne hanno sporto denuncia raccontando di essere state rapinate da un giovane di colore, alto e affetto da strabismo. E’ quindi scattato l’intervento nell’abitazione del ragazzo che però, rincasando, alla vista della polizia ha tentato inutilmente la fuga. Fermato, è stato trovato in possesso di tre telefoni cellulari, due dei quali appartenenti a due delle donne che avevano appena sporto denuncia. La perquisizione dell’appartamento in cui viveva, ha permesso di rinvenire altri proventi di rapine: almeno una decina quelle che gli sono contestate, ma la Polizia invita eventuali vittime che non l’avessero ancora fatto a rivolgersi al commissariato San Secondo. L’arrestato ha dichiarato di essere senegalese e di avere 17 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, fermato lo straniero che prendeva di mira le donne Torino, fermato lo straniero che prendeva di mira le donne ultima modifica: 2012-03-21T05:55:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento