Giallo su navi da guerra russe in Siria

La Russia ha negato di aver inviato navi da guerra in Siria, smentendo alcune notizie diffuse dai media arabi. “Una nostra petroliera, la Iman, è nel porto di Tartus da dieci anni, ma non abbiamo navi da guerra in missione in Siria”, ha precisato il ministero della Difesa.

La Iman “assicura i rifornimenti alla flotta che contrasta l’azione dei pirati nel Golfo di Aden”, ha aggiunto la nota, spiegando che l’equipaggio della petroliera è formato da civili e da un’unità che si occupa della loro sicurezza. Tartus è l’unica base nel Mediterraneo utilizzata dalla Russia, storico alleato della Siria.

Lascia un commento