A Lucino gay picchiati dopo la discoteca

In provincia di Varese, in una nota discoteca nella frazione di Germignaga, sette ragazzi, fra i quali Marco Coppola, presidente provinciale di Arcigay Verbania e componente della segreteria nazionale dell’associazione, sono stati vittima di una aggressione omofoba da parte della security del locale.

I ragazzi stavano ballando su un cubo fra di loro quando, “identificati” come omosessuali, sono stati costretti a scendere, insultati, pestati brutalmente e infine allontanati dal locale. Lo rende noto Paolo Patanè, presidente nazionale di Arcigay. Su richiesta dei ragazzi sono intervenuti i carabinieri e al pronto soccorso dell’ospedale locale sono state prestate loro cure immediate e prodotti i relativi referti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento