Corruzione in Toscana, nei guai Vito Gamberale e Riccardo Conti

L’ex presidente di Autostrade e attuale amministratore delegato del Fondo F2i Vito Gamberale è indagato, insieme all’ex assessore della Regione Toscana, Riccardo Conti accusati di aver fatto sparire 29 milioni di euro nell’ambito di un indagine su appalti pubblici per costruzione bretella autostradale.

In Lombardia, intanto, uno degli indagati ha confermato che per gli affari si passava da Boni. Ex leghista: un terzo soldi al Carroccio. Esposto Rutelli contro Lusi: attività criminale continua.

Lascia un commento