A Cosenza il Centro di Ricerca Rene e Trapianto

L’U.o.c. di Nefrologia-Dialisi-Trapianto dell’Ospedale “Annunziata” di Cosenza, in collaborazione con la Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza e il fattivo contributo di Confindustria Cosenza, Ance Cosenza, Camera di Commercio di Cosenza, Associazione “Flavio Lucchetta” onlus, Associazione Sud Italia Trapiantati, Fondazione Carical, Banca di Credito Cooperativo Mediocrati, ha realizzato presso l’Ospedale di Cosenza un Laboratorio di Ricerca di Base su Rene e Trapianto. L’importante iniziativa scientifica sarà illustrata nel corso di una conferenza di presentazione il prossimo martedì 20 marzo 2012, alle ore 10:30, presso la sala convegni della sede di Confindustria Cosenza. La struttura è il frutto di uno sforzo congiunto tra solidarietà pubblica e privata e servirà ad indagare scientificamente i meccanismi biomolecolari che determinano la progressione del danno renale, sia nel rene nativo che nel rene trapiantato. Allo stesso tempo, questo Laboratorio di Ricerca rappresenterà il luogo e il tempo dell’interazione tra discipline differenti, oltre che un esempio di vera interazione con gli altri laboratori di ricerca italiani e con le istituzioni universitarie, a partire dall’Università della Calabria con cui, già da tempo, esistono rapporti di collaborazione su tematiche di interesse comune. Alla conferenza porteranno i saluti il Sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, Paolo Maria Gangemi, il Presidente di Confindustria Cosenza, Renato Pastore, e S.E. il Prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro. Gli interventi programmati, moderati dal giornalista Valerio Caparelli, sono stati affidati a quanti hanno contribuito concretamente alla realizzazione dell’opera. Ad illustrare le motivazioni e gli impegni che hanno condotto a questo importante strumento di ricerca, utile anche per bloccare la fuga delle giovani e qualificate professionalità di cui la regione Calabria è dotata, parteciperanno: il Presidente di Ance Cosenza, Natale Mazzuca; il Presidente della Camera di Commercio, Giuseppe Gaglioti; il Presidente dell’Associazione “Flavio Lucchetta” onlus, Fedele Lucchetta; il Presidente della Fondazione Carical, Mario Bozzo; il Presidente della Bcc Mediocrati, Nicola Paldino; la Presidente dell’Asit, Rosanna Macchia Piemonte. A concludere la conferenza di presentazione sarà il Direttore dell’U.o.c. di Nefrologia-Dialisi-Trapianto dell’Ospedale di Cosenza, Renzo Bonofiglio, peraltro futuro Direttore del Laboratorio di Ricerca. La struttura, che nasce dopo sette anni di tenace e convinto lavoro, sarà inaugurato ufficialmente a distanza di pochi giorni dalla conferenza di presentazione. I fondatori del Centro di Ricerca hanno deciso volutamente di inaugurare la struttura con l’inizio della Primavera, come a significare simbolicamente quel rifiorire di speranze, entusiasmi e aspettative positive di cui si sente fortemente il bisogno, tanto nel nostro Paese quanto nella nostra regione. Da sottolineare, infine, come sia emblematico che tutto ciò avvenga in un periodo di profonda crisi economica: un momento veramente difficile che grava anche sull’economia della salute pubblica. Ma è proprio in simili momenti che investire nella Sanità, come in tutti gli altri settori della vita sociale ed economica del Paese, può e deve significare “aprire una finestra di ottimismo professionale”, emblema scaramantico contro lo sconforto dei tempi attuali.

Lascia un commento