Cantù, ventenne violentata da uno sconosciuto

Esce per comperare le sigarette a un distributore automatico, ma viene avvicinata da un uomo che, dopo averla bloccata, la violenta. E’ successo nella notte fra sabato e domenica a Cantù in provincia di Como, vittima una ragazza di vent’anni.

Secondo la testimonianza di un’amica che era con lei al momento dell’aggressione, dopo essersi allontanate dalla tabaccheria le due donne hanno visto un uomo che le stava seguendo. Le due giovani hanno allora provato a correre ma sono state raggiunte dall’uomo.

L’amica è riuscita a fuggire e a chiamare i carabinieri che però al loro arrivo hanno solo potuto soccorrere la vittima mentre dell’uomo non vi era traccia.

Lascia un commento