Violentissima scossa di terremoto fa tremare Tokyo

Onda sismica in Giappone. Un forte terremoto di magnitudo 6.1 si è verificato in Giappone, con epicentro poco a Nord di Tokyo, nelle prefetture di Ibaraki/Chiba. La scossa che ha colpito Tokyo è arrivata dopo che una scossa di magnitudo 6.8 sulla scala Richter si è verificato nell’Oceano Pacifico, a nord-est del Giappone, a 210 chilometri dalla costa. In seguito alla scossa un’onda anomala alta fino a 20 centimetri ha raggiunto l’isola di Hokkaido.

La Japan Meteorological Agency (Jma) ha riferito che l’onda è stata misurata a Erimo (città a sud di Hokkaido) alle ore 18:52 locali (le ore 10:52 in Italia) e successivamente a Hachinohe, senza causare danni. La tv pubblica Nhk ha riferito che le autorità delle prefetture di Aomori e Iwate hanno invitato i residenti a lasciare la costa.

Dopo l’arrivo dell’onda anomala l’allarme tsunami, che era stato diramato in seguito al terremoto, è stato cancellato. Un altro sisma è stato registrato alle ore 19:49 locali (le ore 11:49 in Italia), con epicentro nella stessa area. La magnitudo, ha riferito la Japan Metyeorological Agency (Jma), è stata misurata in 5.9. La tv pubblica Nhk ha riferito che mancano segnalazioni di danni a persone o cose.

Nessuna delle scosse sembra aver creato anomalie nelle centrali nucleari presenti nell’area. Le operazioni sono proseguite regolarmente sia agli impianti di Onagawa (prefettura di Miyagi) sia a quelli di Higashidori (prefettura di Aomori).

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento