L’Ungheria scende in piazza contro Viktor Orban

Migliaia di persone hanno manifestato a Budapest davanti al parlamento ungherese per denunciare la politica autoritaria del Premier conservatore Viktor Orban e del suo Governo, accusati di aver minato le fondamenta democratiche del paese e indebolito l’economia.

”La società ne ha abbastanza della politica di Orban, e non intende sopportare nuove imposte e misure di austerita”’, ha detto Peter Konya, leader del Movimento di Solidarietà, guida della protesta con il partito ecologista.

Lascia un commento