Zumpano, sequestrato ipermercato

Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno dato esecuzione, mercoledì pomeriggio, al sequestro di una parte dell’area sulla quale sorge un ipermercato e un cinema multisala, nel territorio di Zumpano (CS). L’area si trova proprio sotto le colline che degradano verso il fiume Crati, in una posizione considerata a rischio dalla Procura bruzia. L’ipermercato è già chiuso da un anno, da quando, il 2 marzo del 2011, una frana lo sventro, letteralmente, nella parte posteriore.

Al cinema multisala sono state sequestrate due delle sale, quelle che si affacciano nella parte a ridosso delle colline. Sul posto erano presenti i proprietari della struttura, a capo di una società napoletana, e il sindaco di Zumpano, Maria Lucente, che è stato nominato custode giudiziario della superficie posta sotto sequestro.

Le guardie giurate hanno tentato, senza successo, di impedire ai vari reporter presenti la realizzazione di riprese video e fotografiche delle fasi del sequestro. Proprio per questo sul posto è stata fatta convergere anche una pattuglia dei carabinieri.

Lascia un commento