Parte il permesso di soggiorno a punti

Dal 10 marzo tutti gli stranieri extra Ue che vorranno entrare in Italia dovranno sottoscrivere l’Accordo di integrazione, un patto che regolamenta, con un complesso sistema a punti e una serie di regole, diritti e doveri degli immigrati.

Tra gli obblighi, imparare la lingua italiana e le nozioni civiche fondamentali. Alla firma, vengono assegnati allo straniero 16 crediti, che in 2 anni devono arrivare a 30. Se i “punti” sono pari o inferiori a zero, lo straniero verrà espulso.

Lascia un commento