Nuova stangata Iva al 23%

Altro che ripresa economica. A ottobre arriverà un nuovo ennesimo aumento dell’iva, dal 21% al 23%. La conferma viene da Vittorio Grilli. Per gli ammortizzatori sociali servono dagli 8,5 ai 15 miliardi, ricorda la Camusso al vice ministro dell’Economia. Una tendenza a “massacrare” il potere d’acquisto degli Italiani e “depredare” le imprese che sempre più fuggono dal Paese. Si va avanti sempre più verso una politica depressiva. Inutile ribadire la negatività dei dati sull’andamento dell’occupazione e la concretezza che lo spettro Grecia si materializzi in Italia. Del resto basta notare quanto accade agli ellenici, indebitati fino al collo, alla fame e nonostante tutto sempre con il “cappio” del default.

Intanto dietrofront del Governo sull’assunzione di 10mila insegnanti. Stop all’emendamento in commissione Bilancio, oggi nuovo esame in commissione Industria. Monti vede oggi Alfano, Bersani e Casini.

Lascia un commento