Novara, in manette assassini trans brasiliano

Hanno confessato l’omicidio del trans brasiliano di 31 anni, trovato senza vita nella sua auto, ucciso con due colpi di pistola. Secondo la ricostruzione degli investigatori i due avevano passato la serata tra lunedì e martedì insieme facendo bagordi e avrebbero sparato al transessuale nella sua auto, probabilmente durante un tentativo di rapina.

I due avevano poi preso la borsetta della vittima ed erano fuggiti. Le indagini, portate avanti da carabinieri e polizia di Novara, e coordinate dalla Procura della provincia piemontese, avevano permesso di risalire subito ai presunti autori del delitto.

A quanto è risultato i due la stessa sera avevano aggredito anche un altro transessuale nella zona. Gli uomini del Nucleo investigativo dei carabinieri hanno poi sorpreso Timpano proprio mentre stava sotterrando una pistola, verosimilmente l’arma del delitto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin