Maxi sequestro di droga a Palermo

86

Nel corso di due operazioni i carabinieri hanno sequestrato circa dieci chili di hashish e marijuana. La prima è stata portata a termine ieri sera dai militari del Nucleo Radiomobile. A finire in manette sono stati due giovani insospettabili. Una terza persona è stata denunciata. Per tutti l’accusa è di coltivazione, produzione e detenzione di stupefacenti. Gli arrestati sono due studenti universitari 23enni, di buona famiglia. Nelle loro abitazioni e in una terza, presa in affitto da entrambi, sono stati ritrovati un chilo di marijuana; 26 piante di canapa indiana in coltivazione dentro una piccola serra, illuminata e ventilata, ricavata all’interno di un armadio. Denunciato un 21enne incensurato. Nel corso del secondo blitz, invece, i Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno arrestato altre due persone, e sequestrati 8 chili di marijuana e hashish. A finire in manette Pietro Crocilla, 26 anni; Francesco Miceli, di 30 anni. L’operazione ha interessato il quartiere Brancaccio. I militari si sono appostati e hanno osservato un andirivieni sospetto di auto fuori dall’abitazione di uno dei due arrestati. È così scattato il blitz.