Stefano Accorsi è il furioso Orlando

Fino al 26 Febbraio, il teatro Ambra Jovinelli ospita Stefano Accorsi in compagnia di Nina Savary in “Furioso Orlando” con la regia di Marco Baliani. Il testo liberamente ispirato all’originale ariostesco, ne e’ davvero vicino. La durata dello spettacolo perfetta ed i passi scelti azzeccati. L’interprete emiliano e’ il vero protagonista e funge da cantore, da attore ed anche un po’ da cantante, qui non troppo intonato. La Savary interagisce con lui, talvolta distraendolo dal racconto ed altre creando sottofondi musicali ed atmosfere alle rime. Ci chiediamo perche’ con tante attrici italiane si vada sempre a scegliere le straniere. La figura femminile e’ esile ed adatta visivamente al ruolo, ma non vocalmente, specialmente nella parte iniziale della piece in cui il suo accento e’ forte, magari una scelta registica, ma non entusiasmante. La vicenda arriva al pubblico, la scenografia e’ utile ed essenziale. Accorsi si offre agli spettatori, ma noi lo preferiamo sul grande schermo. Il teatro e’ altro!

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin