E’ in coma il cinese aggredito a Milano da un ecuadoriano

81

E’ in pericolo di vita il cinese cinquantacinquenne aggredito la scorsa notte alla Comasina di Milano da un sedicenne ecuadoriano poi arrestato. L’uomo, ricoverato al Niguarda per un grosso ematoma alla testa da rimuovere, è in coma farmacologico.

Il minore, che deve rispondere di tentato omicidio, poco dopo l’aggressione è stato rintracciato grazie alla testimonianza di giovani che erano con lui e hanno visto la scena. Nata, pare, da avances a una ragazza del gruppo di giovani.