A Palmi rinviata udienza clan Pesce causa maltempo

La neve impedisce il trasferimento di un collaboratore di giustizia dalla località protetta in cui si trova ed il processo viene rinviato. E’ quanto avvenuto stamani nel dibattimento che si celebra a Palmi contro la cosca di ‘ndrangheta Pesce ed è la seconda volta che accade in una settimana.

Stamani avrebbe dovuto deporre in videoconferenza Salvatore Facchinetti, ex affiliato al clan Pesce, ma in apertura di udienza il presidente del tribunale, Concetta Epifanio, ha comunicato che il collaboratore, causa maltempo, non aveva potuto raggiungere il sito riservato dal quale si sarebbe dovuto collegare ed ha rinviato il dibattimento a martedì prossimo. La stessa cosa era avvenuta martedì scorso.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin