Crotone, la Città compie 74 anni

Forse son pochi a saperlo ma  la città di Crotone sta per celebrare il suo genetliaco, insomma i suoi “settantaquattro anni”, quasi trequarti di secolo. È evidente che non ha nulla a che vedere con la sua millenaria storia, ma  fu giusto il 2 febbraio del 1938 che a Crotone fu attribuito il titolo di “città”, a seguito del Decreto della Presidenza del Consiglio.

È tutto certificato in uno dei documenti che il gruppo di professionisti del marketing territoriale ha recuperato e pubblicato sul sito del comune di Crotone nell’apposita sezione dedicata alla storia della città. Oltre al Decreto sottoscritto dall’allora Capo del Governo, Benito Mussolini, sono fruibili altri documenti storici precedenti che si riferiscono a  regie concessioni all’allora “Cotrone”.

Si tratta del Decreto Ministeriale del 30 aprile del 1903 con il quale il Ministro dell’Interno Giovanni Giolitti concedeva al Comune di Cotrone di fare uso dello stemma civico il cui bozzetto grafico è realizzato a mano ed è minuziosamente descritto nel documento stesso.

Ed ancora il Decreto di Vittorio Emanuele Re d’Italia ed Imperatore d’Etiopia del 3 aprile 1937 con il quale viene concesso l’uso del Gonfalone della città. Anche in questo caso vi è allegato il documento con minuziosa descrizione del vessillo.

Un vero e proprio lavoro certosino svolto, tra il 2007 e il 2008, dal gruppo di marketing territoriale in collaborazione con l’Ufficio di Gabinetto del Sindaco che conferma la scelta dell’amministrazione comunale di ripercorrere, anche dal versante iconografico, la storia della città, iniziata qualche tempo fa con l’istituzione della Galleria dei Sindaci che, realizzata tra i corridoi del municipio, ricorda, appunto, tutti i sindaci che si sono succeduti dall’Unità d’Italia ai giorni nostri.

Particolarmente preziosa in questo lavoro di ricerca si è rivelata la corrispondenza con l’Ufficio Araldico pressola Presidenzadel Consiglio oltre che la collaborazione con l’archivio comunale e con il Ced che, tra l’altro, ha dato una nuova veste grafica al sito del Comune più leggera e maggiormente interattiva.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin