Pompe a secco e scaffali vuoti, in Calabria a rischio la spesa

Gli scaffali di molti supermercati calabresi sono ormai vuoti di generi alimentari a causa dello sciopero dei tir. La Confcommercio ha contattato i punti vendita della grande e media distribuzione, ma anche piccoli commercianti, e la risposta è stata la stessa: i prodotti più venduti, come la pasta, sono praticamente esauriti e si da’ fondo alle scorte di magazzino.

”Restano – ha detto il direttore della Confcommercio calabrese, Attilio Funaro – i prodotti più costosi”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin