Ucciso a San Giorgio a Cremano Mario Leone

Era vicino casa, all’altezza della Circumvvesuviana in via ferrovia a San Giorgio a Cremano. I killer in sella a una moto lo hanno raggiunto e ucciso con numerosi colpi di pistola. Qualcuno ha assistito al delitto, ma non ha saputo fornire dettagli ai carabinieri perché i sicari indossavano caschi integrali.

E’ morto sotto i colpi, mentre stava cammiando per strada, non distante dalla sua abitazione, Mario Leone, 54 anni, pregiudicato e sorvegliato speciale. Ucciso dalla camorra, probabilmente dal suo stesso clan, quello degli Abate, per un regolamento di conti interno.

E’ il secondo omicidio di camorra dall’inizio dell’anno. Il primo è avvenuto lo scorso 5 gennaio a Giugliano. Con dieci colpi di pistola è stato ucciso Rosario Tripicchio, 31 anni di Scampia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin