Minacce di morte al giornalista vibonese Lopreiato solidarietà del Pdl

Ad esprimere tutta la vicinanza all’esponente dell’informazione locale attenzionato dalla malavita è il senatore calabrese Franco Bevilacqua, ai vertici del PdL di Vibo Valentia.

“L’episodio mi lascia sgomento – dichiara al giornale- e rafforza la consapevolezza di quanto sia importante fare fronte comune dinanzi a qualsivoglia forma di prevaricazione che tenti di minare  l’operato di chi, come  Lopreiato,  rende un prezioso servizio alla comunità attraverso l’informazione quotidiana. Bisogna adottare misure volte a garantire sicurezza, legalità e  presenza dello Stato, in un territorio quotidianamente vessato dalla ‘ndrangheta”.

Nicola Lopreiato, infatti, è stato minacciato con una lettera da un boss della malavita locale attualmente detenuto in carcere a Cosenza, in riferimento a notizie dal giornalista pubblicate circa le operazioni inerenti l’esponentedella mafia del Vibonese.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin