Primi feriti da botti anche nella Capitale

Due uomini sono rimasti feriti in due episodi. Il primo è avvenuto a Collina delle Muse, vicino alla Capitale. Un uomo di 36 anni è rimasto gravemente ferito dallo scoppio di un petardo artigianale trovato in strada che lui stesso aveva acceso. La vittima, un italiano, aveva recuperato un petardo in strada provando ad accenderlo. Il botto gli è esploso in mano provocandogli gravissime lesioni. Sul posto, in piazza Camastra, la volante del commissariato Monte Mario e gli artificieri, hanno trovato altri petardi artigianali.

Il secondo è avvenuto a Boccea: un uomo, mentre stava facendo esplodere un petardo, è rimasto ferito gravemente a una mano, perdendo alcune falangi. Trasportato d’urgenza al policlinico Gemelli, è stato sottoposto a intervento chirurgico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin