A Torino fermati i borseggiatori Mihai Tanase e Corina Lefter

A seguito di reclami e di varie segnalazioni il Nucleo Mirati della Polizia Municipale ha intensificato i controlli sui borseggi alle fermate di bus e mezzi pubblici.

Stamani alcuni agenti si trovavano in piazza della Repubblica ed hanno visto scendere da un tram della linea 4 un uomo ed una donna, poi identificati per Mihai Tanase e Corina Lefter, che spostandosi verso il mercato hanno svuotato un portamonete marrone, buttandolo poi sotto un furgone. Dopo qualche decina di metri, vicino ad un banco del mercato, i due hanno tentato di borseggiare una donna senza riuscirci spostandosi poi ancora verso la fermata del tram, dove hanno tentato ancora un borseggio senza successo: a quel punto sono stati fermati dagli agenti che li stavano seguendo.

Dopo alcuni accertamenti è emerso che entrambi i fermati erano stati denunciati per gli stessi reati qualche giorno fa, il 16 dicembre: considerando la personalità dei due borseggiatori, la continuità del reato ed il fatto che risultano senza fissa dimora è quindi scattato l’arresto, con il conseguente trasferimento in carcere.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin