In vasca la Rari Nantes Vibo Valentia

Seppure con un po’ di ritardo, è partita la nuova avventura della Rari Nantes Vibo Valentia. La società guidata dal presidente Ciccio Palmieri e dal presidente onorario Giosi Cretella, ha iniziato la propria attività, in vista della nuova stagione agonistica, con il gruppo di ragazzi della passata stagione, al quale si spera di poter aggregare altri giovani per la scuola di pallanuoto.

Sotto l’occhio vigile del tecnico Mario Baldazzi, gli atleti vibonesi hanno iniziato da qualche giorno ad allenarsi presso la piscina comunale di Lamezia Terme, dove la Cogeis, società che gestisce l’impianto, ha messo a disposizione la vasca intera per tre volte alla settimana, accogliendo a braccia aperte la formazione rossoblu e consentendo anche di svolgere allenamenti congiunti con la locale squadra di pallanuoto. La decisione di iniziare a Lamezia Terme è stata presa dalla società in accordo con tutti i genitori, dopo una apposita riunione, a causa delle grandi difficoltà dovute affrontare nella passata stagione con la gestione della piscina di Vibo Valentia.

La nuova stagione inizia, come già un anno fa sotto l’egida della Federazione Italiana Nuoto e dell’ente di promozione sportiva Alleanza Sportiva Italiana che grande spinta sta dando, con il suo presidente provinciale avv. Michele La Rocca, alla promozione di tutti gli sport nella provincia di Vibo Valentia.

La Rari Nantes Vibo Valentia parteciperà per il secondo anno consecutivo al campionato Under 15 di pallanuoto, portando in giro per tutta la regione il nome della città, con l’obiettivo di migliorare sensibilmente i risultati della stagione di esordio. Probabile campo di gioco per la gare casalinghe potrebbe essere la piscina di Drapia.

“Stiamo lavorando ad un progetto importante – spiega Giosi Cretella . Che a breve darà i suoi frutti anche in termini di risultati che di crescita sportiva dei ragazzi. Ricordiamo che le iscrizioni sono aperte per le classi di età dal 1997 al 2002. Devo ringraziare i genitori che hanno capito le nostre difficoltà e hanno deciso di affrontare, anche loro, grandi sacrifici, mandando i loro figli anche a Lamezia Terme”.

Per le trasferte a Lamezia per gli allenamenti, la società ha deciso di mettere a disposizione dei ragazzi un pulmino, che servirà anche per le trasferte di campionato.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin