Arrestati i responsabili degli omicidi di Vittorio Marchio, Enzo Pelazza e Antonio Sassone

Una operazione della Direzione Investigativa Antimafia di Catanzaro, della Polizia di Stato e dei Carabinieri di Cosenza ha portato all’esecuzione di 18 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Gip Distrettuale di Catanzaro.

L’indagine, ultima fase dell’operazione denominata “Terminator”, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Catanzaro ed ha colpito capi e gregari della più potente organizzazione mafiosa operante nella città di Cosenza, tra l’altro responsabile degli omicidi di Vittorio Marchio, Enzo Pelazza e Antonio Sassone, nonché di diversi episodi di estorsione ed usura.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin