Il sindaco di Messina si deve dimettere

“Come il suo capo a Roma anche Giuseppe Buzzanca a Messina è già stato lincenziato da tempo nel paese reale e dai messinesi. Ma ancora si aggrappa a tutte quelle poltrone che è riuscito ad arraffare. Fa il sindaco, il deputato regionale, il commissario emergenza traffico e approdi, il soggetto attuatore per l’emergenza alluvione del 2009, mantiene le deleghe al personale, ai servizi sociali e allo sport, è coordinatore del PdL e tanto altro ancora… A Messina si dice “cu mancia cu du mani s’affuca” ma qui ad affogare è tutta la città!”. E’ quanto scrive in una nota al giornale Giulio Perticari, del comitato spontaneo “no ai doppi incarichi”. “Noi messinesi meritiamo rispetto – conclude Perticari – pretendiamo un sindaco a tempo pieno e sabato 12 alle ore 10:30 manifesteremo a piazza Municipio la nostra indignazione!”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin