La Grecia affonda Italia ed Europa

Allarme rosso. Il grande ammalato greco sta per affondare l’Italia e portarsi dietro l’intera europa che ha messo sul piatto tantissimi euro per cercare di salvare un paese ormai insalvabile. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la decisione di sottoporre il piano Ue ad un referendum che coinvolgerà la stremata popolazione greca.

I governanti del paese ellenico del resto non hanno scelta. Non possono rischiare una guerra civile e di fronte a loro lo scenario più credibile è il default ovvero il fallimento pilotato. Gli sciacalli dell’alta finanza sono in agguato. Il fallimento della Grecia significa il crollo anche dell’Italia sotto attacco in questi ultimi mesi.

Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, fortemente preoccupato della situazione ed irritato telefonerà nella giornata di oggi alla cancelliera tedesca, Angela Merkel, per affrontare con lei la questione della decisione di Atene di organizzare un referendum sul piano anticrisi messo a punto la settimana scorsa a Bruxelles. Lo ha annunciato l’Eliseo.

L’annuncio, ieri sera, del primo ministro greco Georges Papandreou, dell’organizzazione di un referendum sull’accordo Ue che cancella parte del debito greco ha fatto crollare oggi le borse europee.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin