Concetta Serrano ha sempre sospettato della sorella Cosima

Concetta Serrano, madre di Sara Scazzi cominciò a sospettare che la famiglia della sorella Cosima sapesse qualcosa della scomparsa di sua figlia il 26 agosto 2010, il giorno in cui la ragazza fu uccisa. Lo ha detto accogliendo i giornalisti in casa sua. ”Quel pomeriggio – ha detto – quando siamo andati in caserma, Cosima trattenendo le lacrime ma in modo molto arrabbiato disse ‘questa volta Sara l’ha fatta grossa’. Ma che avessero ucciso Sara non mi passava per la mente”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin